Dieta per dormire bene

Se confrontassimo due persone al mattino, appena sveglie, di cui una ha dormito e riposato bene e l’altra non è riuscita a chiudere occhio tutta la notte o ha avuto frequenti risvegli per i più disparati motivi, ci accorgeremmo di alcune sostanziali differenze.

Differenze non solo sul piano estetico ma anche su quello psicologico. Chi dorme bene e lo fa tutte le notti, possiede sicuramente una pelle più luminosa, dei tratti del viso più rilassati ed un modo di approcciarsi agli altri più positivo e calmo. Chi, al contrario, spesso dorme male, apparirà agli occhi degli altri più scorbutico, tenderà ad avere un’espressione un po’ più corrucciata, una pelle dal colorito spento e i tratti del viso tesi.

Dunque, dormire ha una importanza fondamentale per la nostra salute psicofisica. Quando non si riesce a dormire, si va molto spesso alla ricerca di tanti motivi a cui dare la colpa; certo lo stress, le preoccupazioni, i problemi quotidiani influiscono notevolmente sulla qualità del nostro sonno. Ma, chi non ha problemi? Eppure alcuni, nonostante tutto, dormono e riposano. Allora, forse, in una grande percentuale la colpa possiamo attribuirla a ciò che mangiamo. Il buon sonno dipende, in larga misura, a delle sostanze che circolano nel cervello, i neurotrasmettitori, prodotti dagli aminoacidi che formano le proteine. Il nostro corpo, naturalmente, ne produce, ma qualche volta non a sufficienza per cui bisogna integrarli attraverso l’alimentazione. Le vitamine, in particolare la B6 e la B1, regolano il sistema nervoso che interviene sulla qualità del sonno. Il germe di grano, l’avena ed il lievito ne sono ricchi.

Il magnesio è indispensabile per dormire bene. Lo si trova nei legumi, nella frutta secca e nel cioccolato.

Il triptofano, migliora l’umore e concilia il sonno. Il formaggio, le uova,la frutta secca, la banana e la lattuga ne sono ricchi.

Ciò che mangiamo è quindi fondamentale per garantire un buon riposo in particolare ciò che assumiamo di sera. La cena, dunque, dovrebbe essere, innanzitutto leggera, per non appesantire lo stomaco e prevedere una piccola dose di carboidrati, una quantità moderata di grassi buoni, una tisana prima di mettersi a letto. Le migliori e più efficaci sono quelle a base di melessa, valeriana, fiori d’arancio, erba luigia. Al contrario, bisognerebbe evitare, innanzitutto di andare a dormire digiuni e di bere sostanze alcoliche.

Ecco il programma proposto per una settimana

LUNEDI

COLAZIONE: uno yogurt magro, due fette biscottate con un velo di marmellata.

SPUNTINO: un bicchiere di latte scremato ed una banana.

PRANZO: un cavolo bianco al vapore, una sogliola al vapore, una macedonia di frutta.

MERENDA: un centrifugato di verdura, 4 noccioline.

CENA: insalata mista con scaglie di parmigiano, una porzione di insalata di riso, una fetta di pane integrale, uno yogurt.

Prima di andare a dormire una tisana calda.

MARTEDI

COLAZIONE: una spremuta di arancia, un piccolo toast con prosciutto cotto

SPUNTINO: uno yogurt con cereali integrali.

PRANZO: 80 gr di pasta al pomodoro fresco, una insalata di lattuga, una fetta di pane integrale, una macedonia

MERENDA: un frappè al cioccolato.

CENA: passato di verdure , un merluzzo al vapore, una banana.

Prima di dormire una tisana calda.

MERCOLEDI

COLAZIONE: un bicchiere di latte scremato con un cucchiaino di cacao amaro, una fetta di pane integrale con un velo di marmellata.

SPUNTINO: uno yogurt con cereali integrali.

PRANZO: un trancio di salmone al limone, un centrifugato di pomodoro, un plumcake allo yogurt.

MERENDA: un bicchiere di latte di riso.

CENA: passato di legumi, una fetta di pane integrale, un uovo sodo, uno yogurt.

Prima di dormire una tisana calda.

GIOVEDI

COLAZIONE: un succo di mirtillo, uno yogurt, cereali integrali

SPUNTINO: un centrifugato di verdura, due biscotti integrali.

PRANZO: 50 gr di pasta con 50 gr di ceci, petto di pollo alla griglia, insalata di funghi, uno yogurt alla frutta.

MERENDA. uno yogurt ed una banana

CENA: frittata di albumi, insalata mista cruda, una fetta di pane integrale.

Prima di dormire una tisana calda.

VENERDI

COLAZIONE: un succo di arancia, due fette di pane integrale con un velo di marmellata

MERENDA: una barretta di cereali, macedonia di frutta.

PRANZO: risotto ai frutti di mare, insalata verde, una banana.

MERENDA: uno yogurt con pezzetti di banana.

CEMNA: pollo alla diavola, funghi trifolati, due palline di gelato alla vaniglia.

Prima di dormire una tisana calda

SABATO

COLAZIONE: latte scremato, un toast con prosciutto crudo sgrassato.

SPUNTINO: centrifugato di carota ed arancia

PRANZO: spaghetti al pomodoro, spigola al sale, insalata mista, uno yogurt.

SPUNTINO: frappè al cioccolato

CENA: minestrone, crepes al prosciutto e funghi, una macedonia di frutta.

Prima di dormire una tisana calda.

DOMENICA

COLAZIONE: uno yogurt alla frutta, due fette di pane integrale con un velo di miele.

MERENDA: uno yogurt ai cereali.

PRANZO: pasta al salmone, insalata verde con pomodori, due palline di gelato con un biscotto integrale.

MERENDA: una creme caramel

CENA: insalata di patate con prezzemolo fresco, spinaci lessi con limone, una banana.

Prima di dormire una tisana calda.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.