Dove mettere il cellulare quando si corre

La realtà moderna è che ognuno di noi vive un’ansia da separazione che niente ha a che vedere con le persone ma riguarda essenzialmente un oggetto tra i più amati: il cellulare. Non sia mai che ci perdiamo in tempo reale un Like su Instagram, uno stato su Facebook, un messaggio Whatsapp e via dicendo.
Il cellulare fa ormai parte di noi e quando lo dimentichiamo o siamo costretti a lasciarlo ne sentiamo la mancanza.

Esistono persone che lo portano con sè praticamente ovunque, compreso durante l’allenamento, in particolare la corsa.
Bisogna però stare molto attenti a dove lo si ripone e cercare di evitare i seguenti posti.
Le donne spesso lo mettono nel reggiseno ma questa è un’abitudine vivamente sconsigliata.
Innanzitutto il telefono assorbirà gran parte del sudore prodotto dalla corsa; il movimento poi gli impedirà di stare fermo e molto probabilmente lo perderete.

Chi non si è mai portato il telefono in mano mentre corre? Indubbiamente l’unico vantaggio sarà quello di farsi un selfie al volo giusto per dimostrare che stiamo correndo ma anche la mano, come il resto del corpo, suda e il telefono potrà facilmente sgusciare fuori.
L’interno coscia è uno di quei posti dove si tende a mettere il cellulare. Molti lo attaccano con il nastro adesivo ma anche questa non è una buona idea. Rischierete di strapparvi i peli quando andrete a rimuoverlo e, inoltre, durante la corsa il telefono raschierà contro l’altra gamba provocando fastidio o dolore.

Non vi meravigliate se vi diciamo che molti mettono il telefono nella scarpa pensando davvero che non rischierà di rompersi; qualche volta lo si mette anche nel calzino, all’altezza del polpaccio, ma sappiate che in questo punto eserciterà una compressione tale che quando lo toglierete noterete sicuramente un segnaccio sulla pelle.
Allora se proprio non potete rinunciare al cellulare per un’oretta, e dovreste imparare farlo, procuratevi una cintura da mettere al polso così potrete correre in tutta tranquillità.