Mal di gola: cause e rimedi della gola infiammata

Mal di gola cause e rimediMal di gola cause e rimedi

Il mal di gola è una patologia del cavo orale caratterizzata dall’infiammazione della faringe, rappresenta una malattia molto comune in inverno e durante i cambi di stagione e spesso si può verificare anche per cause esterne come uno scorretto utilizzo dell’aria condizionata.

Chi soffre di mal di gola, inizialmente, prova difficoltà a deglutire e presenta diversi sintomi come tosse e febbre. La faringite non è considerata una malattia cronica, bensì è un disturbo acuto che dura al massimo qualche settimana.
Il mal di gola non compromette il funzionamento delle corde vocali, al contrario della laringite che provoca anche cali di voce.

Mal di gola: sintomi e cause

Il mal di gola è di origine virale e spesso è accompagnato da naso che cola, occhi arrossati, tosse secca e starnuti. In questo caso, la terapia ideale consiste nel riposare tanto e bere molto. Per curare i sintomi più forti è possibile ricorrere a farmaci antinfiammatori (FANS) in compresse o spray. Scopri di più su come far passare il mal di gola.

I sintomi più comuni sono:

  • Gola infiammata e dolore localizzato;
  • Infiammazione dei linfonodi cervicali;
  • Aumento della temperatura corporea;
  • Difficoltà nel deglutire;
  • Arrossamento e congestione della mucosa faringea;
  • Presenza di tonsille ingrossate.

Generalmente, il mal di gola è causato da malattie virali come i virus influenzali, ma può essere provocato anche da agenti irritanti come lo smog, il reflusso gastro esofageo, il fumo di sigaretta o l’aria condizionata.

La faringite può insorgere a causa di un raffreddore o di una comune sindrome influenzale, tuttavia, in alcuni casi può essere causato anche da infezioni batteriche delle vie respiratorie che coinvolgono la gola e le tonsille. Le infezioni batteriche si trasmettono per contagio aereo oppure per un contatto diretto con oggetti contaminati che vengono portati alla bocca.

Streptococco e mal di gola

Quando il mal di gola è legato a un’infezione batterica, i sintomi sono generalmente più gravi e possono includere anche la febbre, l’arrossamento della gola, la perdita di appetito, mal di testa e produzione di muco nella cavità nasale. L’infezione da Streptococco è molto comune nei bambini ma può presentarsi anche in età adulta.

Generalmente l’infezione da streptococco presenta febbre alta, linfonodi del collo gonfi e doloranti e tonsille gonfie o placche.

Mal di gola e tonsillite cosa fare

Quando il mal di gola è causato da un’infiammazione delle tonsille, generalmente è possibile notare anche delle placche bianche e altri sintomi come la febbre, cambiamenti di voce, ghiandole del collo ingrossate e alito cattivo.

In questo caso, se la tonsillite è causata da un batterio, necessita di essere curata con antibiotici prescritti dal medico curante. Se l’infezione è virale, invece, è possibile utilizzare FANS, bere molto, mangiare alimenti leggeri e umidificare l’aria negli ambienti in casa.