Cosa devi sapere sulle pillole dimagranti

 

Si può davvero perdere peso con le pillole dimagranti? O siamo davanti all’ennesimo e triste tentativo di truffa a danno di chi, dopo averle provate tutte, si rivolge disperato all’ennesimo prodotto sedicente miracoloso?
No, le cose sono cambiate decisamente e oggi puoi rivolgerti al mondo delle pillole dimagranti naturali per avere risposte effettive ed efficaci, nonché per perdere finalmente quei chili di troppo che da sempre ti affliggono.

Oggi parliamo dei migliori rimedi in circolazione, ovvero di quelle pillole per dimagrire che possono davvero andare a migliorare il funzionamento del metabolismo, a ridurre la fame nervose e a ridurre l’assimilazione dei macronutrienti più calorici.

Perché accumuliamo adipe?

Scientificamente parlando siamo davanti ad un’equazione relativamente semplice: basta fare il conto tra calorie assunte e calorie bruciate: se il saldo è positivo, metteremo su chili, se il saldo è negativo, li perderemo.

Dietro questa semplicissima equazione si nascondono però calcoli e questioni decisamente più complicate. Tipicamente chi ha tanti chili da perdere:

  • Mangia troppo e spesso fuori orario, a causa della fame nervosa e incontrollabile
  • Ha un metabolismo lento e brucia poche calorie sia a riposo sia durante l’attività
  • È spesso stanco e spossato e non riesce dunque a fare anche quell’attività fisica minima che farebbe davvero la differenza a livello di chili persi
  • Assimila troppi carboidrati e troppi grassi

Al giorno d’oggi tutti questi problemi possono essere risolti andando ad assumere pillole dimagranti di ultima generazione che, oltre ad attaccare il grasso in eccesso, risolvono uno o più dei problemi che abbiamo elencato poco sopra.

Che pillole prendere per dimagrire davvero?

Innanzitutto bisogna scegliere pillole dimagranti a base di principi attivi naturali. Ce ne sono ormai diverse di affidabili in commercio e possono garantire ognuna diverse azioni su quelli che sono i gangli fondamentali del processo di ingrassamento e dimagrimento.

  1. Le pillole a base di Garcinia Cambogia riescono ad agire sia sull’assimilazione che sul metabolismo, andando da un lato ad abbassare le calorie assunte e dall’altro ad innalzare il ritmo al quale vengono bruciate.
  2. Le pillole dimagranti a base di Caffè Verde possono agire sulla fame nervosa e anche sul metabolismo: anche in questo caso si mangia meno e si brucia di più, lavorando su entrambi i lati dell’equazione.
  3. Raspberry Ketone invece agisce direttamente su quelli che sono i depositi di adipe, contribuendo allo scioglimento del grasso e alla sua eliminazione; in questo caso nessuna azione sull’equazione, ma invece un’azione diretta sui grassi che si sono depositati nelle zone difficili.

Si possono assumere questi prodotti anche in combinazione, per abbassare la quantità di calorie assunte e soprattutto aumentare la quantità di quelle bruciate, per andare finalmente ad operare in modo netto e preciso contro i chili in eccesso.

Perché scegliere un prodotto naturale?

Le pillole dimagranti di origine naturale hanno l’enorme vantaggio di agire direttamente sul nostro organismo, senza causare effetti collaterali o reazioni allergiche. Un grandissimo passo avanti rispetto a quelli che erano i prodotti di vecchia generazione, che ricchi di agenti chimici pericolosi, presentavano un conto salatissimo al nostro organismo sia sul breve che sul lungo periodo.