Sonno e salute: l’importanza di dormire bene

Sonno e salute: l'importanza di dormire beneSonno e salute: l'importanza di dormire bene

Una buona notte di sonno è capace di tenere a bada raffreddori e ogni altro tipo di infezione. Dormire solo cinque ore a notte o anche meno aumenta la probabilità del 28% di alzarsi al mattino raffreddati. Lo stesso vale per l’influenza, le infezioni all’orecchio, la polmonite.

Chi soffre di disturbi del sonno e non fa niente per correre ai ripari, spesso e volentieri si ritrova con il naso che cola, con tosse, problemi al torace o alle orecchie. Il motivo sta nel fatto che quando si è privati del sonno le cellule T, una specie particolare di globuli bianchi deputati a combattere le infezioni, non funzionano più a dovere.

Secondo gli esperti il numero di ore di sonno da cui non si dovrebbe prescindere sono 7 , indicato come un punto di rottura, al di sotto del quale iniziano i problemi di salute. Un altro fattori di rischio è la mancanza di esercizio fisico costante.

La soluzione sta quindi nell’uscire, magari anche di sera, per una breve passeggiata e nel rispettare una sana routine abituando il corpo ad andare a letto sempre alla stessa ora in un ambiente pulito e confortevole.