Acido ialuronico compresse: a cosa servono

Una recente scoperta ha dimostrato che l’acido ialuronico, nello specifico una particolare molecola, combinata con collagene di tipo 2, riesce ad essere assorbita dall’intestino, contrariamente a quello puro che non ne ha la capacità, a causa di un peso molecolare molto alto. Sono state create, quindi  a base di acido ialuronico compresse e capsule da ingerire e assumere come un vero e proprio integratore. L’acido ialuronico è naturalmente presente nel nostro organismo, nella pelle, nell’umor vitreo dell’occhio e nei tessuti connettivi.

Acido ialuronico compresse

Tutti sono a conoscenza dell’uso che se ne fa in cosmetica, principalmente per correggere inestetismi del viso, labbra in particolare, o per appianare le rughe di espressione; ma l’acido ialuronico viene usato anche in medicina per curare infiammazioni e tutta una serie di patologie che riguardano le articolazioni.
Con il passare degli anni, la componente naturale dell’acido ialuronico, comincia a scendere per cui compaiono le rughe e la pelle perde in tono ed elasticità.Acido ialuronico compresse

Assunto sotto forma di compresse, riuscirà a reintegrare le scorte che si vanno esaurendo, a patto di prenderlo con regolarità e per un certo periodo di tempo, in modo da dare la possibilità al nostro corpo di immagazzinarlo.
Il periodo migliore per iniziare l’integrazione è rappresentato dai mesi primaverili, quando tutto il corpo conosce un nuovo risveglio.

Le prime compresse sono state commercializzate nel 2006 e a tutt’oggi non sono stati ravvisati casi di effetti collaterali nè interazioni con altri farmaci. Nonostante quindi sia una recente scoperta è raccomandata a chiunque abbia voglia di cambiare pelle agendo dall’interno.

Pillole di acido ialuronico:

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.