Influenza intestinale: dieta con brodo di pollo per guarire prima

Nei giorni più freddi dell’anno, sempre più italiani sono costretti a letto dal virus dell’influenza intestinale, che porta febbre, diarrea, vomito, nausea e malessere vario. Solitamente il picco del contagio avviene tra gennaio e metà di febbraio e ogni anno riguarda qualcosa come 2 milioni di italiani.

Un aiuto importante per una pronta ripresa dalla convalescenza può esserci fornito dall’alimentazione. Una menzione di merito va al più tipico dei rimedi della nonna: il brodo di pollo. Questo piatto è molto importante durante la convalescenza poichè il pollo è molto ricco di proteine ed il suo brodo ne permette l’assunzione senza costringere l’ammalato ad ingerire pasti solidi svolgendo nel contempo un’azione reidratante dell’organismo messo a dura prova dalla perdita di liquidi a causa di febbre vomito e dissenteria.

Influenza intestinale

Altra azione degna di nota è svolta da frutta e verdura, l’una per l’alto contenuto di vitamina C e l’altra per l’apporto di fibre molto utili per la regolarizzazione dell’intestino che viene spesso messo a dura prova durante l’attacco influenzale.

E’ preferibile che la verdura sia consumata cruda in quanto risulta più digeribile e di minor impatto su stomaco ed intestino.
Un grosso contributo ad una più rapida guarigione è fornito dai legumi grazie all’alto contenuto di proteine, in particolare le lenticchie.

Studi recenti hanno dimostrato che lo zenzero è in grado di riattivare e rinforzare il sistema immunitario oltre a svolgere azione antiossidante, per cui se ne consiglia il consumo durante la malattia influenzale.
Alimentazione ed influenza

Chiudiamo con la ricetta per il brodo di pollo

Ingredienti

1 pollo diviso a pezzi
4 carote
2 patate
2 sedani
1 cipolla
1 grappolo di pomodorini
salvia
rosmarino
parmigiano

Dopo aver tagliato il pollo a pezzetti conservandone la pelle facendo attenzione ad eliminare tutte le piume aiutandosi magari con un accendino, laviamolo abbondantemente sotto l’acqua . Disponiamo i pezzi di pollo in un tegame insieme alle carote, le patate, il sedano, i pomodorini tagliati a pezzi e le fettine di cipolla. Ricopriamo il tutto con acqua abbondante e lasciamo in cottura per circa 1 ora e 30 minuti. Aggiungiamo durante la cottura sale, salvia e rosmarino. Aggiungete sale, salvia e rosmarino, durante la cottura. Impiattare caldo ed aggiungere parmigiano grattugiato a piacere.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.