Ventilatore meglio non esagerare

Tipi di mal di testa

L’estate, pur essendo bella, porta con se il caldo e si tende ad eliminarlo, attraverso l’utilizzo di condizionatori o ventilatori.
Utilizzando questo apparecchi, riusciamo a rilassarci e rinfrescarci, senza temer però conto dei loro effetti negativi.
Non sempre, postarsi davanti al ventilatore per godere dell’aria fresca, porta benefici.
Per questo motivo, vi elenchiamo 3 disturbi che potrebbero causare:

-SENSAZIONE DI SECCHEZZA

Dormire con l’aria condizionata accesa, può portarvi a provare, la mattina seguente, un bruciore alla gola o una sensazione di secchezza.
Non colpisce solo la gola, ma anche gli occhi ed il naso.
Prestate molta attenzione, in modo da evitare problemi come sinusite, secchezza degli occhi o perdita di sangue dal naso;

-ALLERGIA

Un uso esagerato di questi apparecchi, potrebbe causare asma o allergia, poiché fa circolare la polvere presente nell’aria, in modo da farla entrare nel vostro organismo;

-FITTE

Sempre attraverso l’eccessivo utilizzo di aria condizionata, potreste iniziare a sentire forti dolori e fitte sul collo o sulla schiena.
Inoltre, il muscolo rischia di contrarsi, tanto da farvi provare dolori muscolari.