Smoothies una marcia in più al mattino

Smoothie verdi: come prepararli, fanno bene alla saluteSmoothie verdi: come prepararli, fanno bene alla salute

Vogliamo farvi un esempio pratico per farvi capire quanto sia importante disintossicare il nostro corpo, specie la mattina appena svegli; ci rivolgiamo soprattutto alle donne: di cosa avete bisogno per mettere in ordine la vostra cucina? Di tempo e se per caso qualcuno inizia già a sporcare mentre voi pulite non otterrete mai un risultato perfetto. Bisogna prima pulire tutto poi ricominciare da capo a sporcare!

Ecco il nostro corpo funziona proprio così, prima di iniziare ad introdurre altre sostanze è necessario pulirlo dalle scorie introdotte il giorno precedente. La mattina rappresenta il momento più adatto; considerate infatti che il nostro corpo durante la giornata alterna tre momenti fondamentali: l’eliminazione, che si svolge la mattina, l’approvvigionamento e l’assimilazione.

Il nostro organismo, se nutrito al mattino con alimenti digeribili, preferibilmente crudi, se ne avvantaggia e migliora la digestione.
Allora, se anche voi avvertite la necessità di migliorarvi perchè non soddisfatti di voi stessi, del vostro aspetto fisico ma soprattutto di come vi sentite considerate, come alternativa alla solita colazione, gli smoothies verdi.

Il vostro obiettivo dovrebbe essere quello di trovare la giusta combinazione tra frutta e verdura così da ricaricare il vostro corpo di sostanze nutritive. I benefici che la frutta e la verdura possono apportare, se consumati al mattino, sono impressionanti e dovreste solo iniziare a provare per credere.

Per farvi qualche esempio: gli smoothies verdi fanno perdere peso, migliorano l’umore, disintossicano in maniera naturale, sostengono il sistema immunitario, apportano una enorme percentuale di vitamine e sali minerali e quindi antiossidanti, aumentano l’energia che dura fino a sera, apportano fibre.

Smoothies verdi per una marcia in più al mattino

Se vi abbiamo convinti non vi resta che provare; all’inizio potrà risultare un po’ strano ma tenete conto che il nostro palato si abitua presto alle novità per cui ci vuole un po’ di pazienza e buona volontà. Iniziate con preparare uno smoothies contenente il 20% di verdura e l’80% di frutta, poi gradualmente cercate di arrivare a 50/ 50.
Eccovi qualche ricetta per iniziare:

1) frullate mezzo cetriolo, un limone, un ciuffo di spinaci, una banana, un cucchiaio di semi di lino, due fette di ananas, due cucchiai di yogurt, del latte di cocco o semplicemente di acqua

2) frullate delle carote, due cucchiai di semi di lino, un cucchiaino di miele, un limone , due arance, una banana, due fettine di pompelmo, due cucchiai di yogurt, del latte di cocco o acqua.

3) frullate un ciuffo di spinaci, un cavolo, una tazza di frutti di bosco, un limone, due cucchiai di semi di chia, acqua.