Scarica l’applicazione che ti insulta se non vai in palestra

Tenere il cellulare in tasca fa male: tutte le precauzioniTenere il cellulare in tasca fa male: tutte le precauzioni

Sappiamo tutti che per dimagrire e restare in forma è necessario essere costanti nel movimento. Ma diciamo la verità! Quanto ci costa a volte andare in palestra. Spesso ci impigriamo e la sola idea di preparare il borsone, uscire, ci costa fatica e, spesso, accampiamo le scuse più improbabili per rimandare al giorno dopo o a data da destinarsi. Si sa che per essere incentivati ci vuole uno stimolo forte che può essere la reale necessità di dimagrire o il consiglio del medico che ci ha prescritto più attività fisica. Molti decidono di andare in palestra in coppia e, questa, è una buona idea. Difficilmente entrambe le persone si impigriranno e molto facilmente una riuscirà a trascinare l’altra. C’è anche chi, non sopportando di rimanere in un ambiente chiuso, decide di muoversi all’aria aperta in compagnia della bicicletta o, perchè no, di un cane che di certo pigrizia non conosce. Per tutti coloro che le hanno provate davvero tutte non rimane che l’ultima spiaggia. La novità di quest’anno arriva direttamente sul cellulare. Si tratta di una applicazione che prende il nome di ” Abusive gym Remindere” ed ecco di cosa si tratta. Che ne pensate di una voce virtuale che nei momenti di tentennamento inizia ad insultarvi con frasi tipo ” morirai da solo”, ” sei un disastro”? Si tratterà di una specie di grillo parlante che si rivolgerà direttamente alla vostra coscienza. Si tratta di un’applicazione che sarà possibile scaricare gratuitamente sul proprio cellulare e che, all’orario prestabilito, inizierà con una serie di incentivi che arrivano ad essere poi dei veri e propri insulti. Secondo gli esperti dovrebbe funzionare anche se è sempre previsto qualche caso in cui potrebbe produrre l’effetto contrario. Chi non possiede abbastanza senso dell’umorismo dovrebbe evitare di scaricare l’applicazione perchè , come reazione inversa, spronerebbe a fare esattamente il contrario di ciò che la voce consiglia. Rimane il fatto che , come in tutte le cose, ciò che più conta è la motivazione personale, la forza d’animo e la consapevolezza che muoversi, in qualunque modo lo si decida di fare, rimane sempre la decisione più giusta. In particolare se presa in autonomia e con consapevolezza dei benefici.