Rucola mille benefici

Insalate, le migliori ricetteInsalate, le migliori ricette

La rucola, è una pianta erbacea dal sapore piccante. È ricca di sali minerali: magnesio, calcio, potassio, ferro e di fibre. Inoltre contiene una buona quantità di vitamina A, vitamine del gruppo B: B6 e B9 (acido folico), vitamina C e K. Inoltre, ha proprietà depurative curanti, ossia ci libera da tossine e liquidi in eccesso, e proprietà tonificanti e digestive, ovvero aiuta a prevenire gastrite, ulcera e problemi al fegato. Inoltre il beta carotene e il sulforafano sono elementi utili alla prevenzione dei tumori. Questa pianta contiene poche calorie e, se la si assume sotto forma di tisana, funziona anche come calmante. La rucola può essere sia coltivata che selvatica: la sua coltivazione non richiede molto tempo, bensì è abbastanza veloce, dopo 40 giorni può già essere raccolta ed aggiunta nelle insalata per renderle più gustose. Quella selvatica, invece, ha un sapore piccante e presenta delle foglie di colore più scuro e più dure.
È consigliabile coltivarla dall’inizio della primavera fino a settembre.
La rucola ha molte proprietà e benefici:

-PROTEGGE LO STOMACO ED AIUTA A DIGERIRE

La rucola stimolando la produzione di succhi gastrici, velocizza la digestione, mentre se là si assume prima dei pasti, favorisce l’appetito. Grazie alla vitamina A, previene l’ulcera e la gastrite. Inoltre l’estratto di rucola riesce a bloccare le secrezioni acide, in modo da proteggere la mucosa gastrica;

-AIUTA L’INTESTINO

La rucola aiuta l’intestino, evitando la formazione di gas, grazie alle sue proprietà carminative. Può anche svolgere una funzione lassativa, in caso di stipsi grazie alla presenza di fibre;

-COMBATTE I TUMORI

La rucola svolge anche una funzione antitumorale: il beta carotene contenuto in essa, aiuta a prevenire tumori di vescica, prostata, stomaco e colon, in quanto combatte gli agenti cancerogeni. Oltre ciò, contiene glucosinolati, cioè sostanze che aiutano l’organismo a difendersi dall’attacco di virus e batteri;

-PROSCIUGA E DEPURA

La rucola, grazie alle sue proprietà. diuretiche, elimina le tossine ed i liquidi in eccesso, così da purificare gli organi importanti, come il fegato. Inoltre, la rucola contiene isotiocianati, i quali stimolano la produzione di enzimi epatici aiutando il fegato ad eliminare le tossine, anche quelle ad azione pro-tumorale.

-STIMOLA IL METABOLISMO E COMBATTE L’ANEMIA

Grazie alla vitamina B, la rucola stimola il metabolismo, aumenta la produzione di globuli rossi, di energia e contribuisce alla sintesi dei grassi. È utile anche per chi soffre di anemia, che viene combattuta grazie alla presenza di ferro;

-AIUTA A DIMAGRIRE

La rucola contiene poche calorie, perciò è adatta ad un’alimentazione ipocalorica. Inoltre, siccome stimola il metabolismo, aiuta anche a sgonfiare le pancia facendo perdere peso;

-RAFFORZA LE OSSA

Essendo composta da molta vitamina C, rafforza il sistema immunitario. Per questo motivo, la rucola è un alimento utile a combattere l’influenza ed i malanni di stagione, oltre a rendere l’organismo più resistente alle allergie.

-PROTEGGE LA PELLE E RIDUCE L’INSONNIA

La rucola, inoltre, aiuta a rilassarsi ed a combattere l’insonnia. Mentre, la vitamina A protegge la pelle e combatte l’invecchiamento prematuro, grazie alla vitamina C.
Infine, tra le tante proprietà terapeutiche, la rucola abbassa la pressione alta, in modo da proteggere il cuore ed il sistema cardiovascolare. Ci sono infiniti modi per consumare la rucola. Solitamente viene mangiata cruda da sola o unita a vari tipi di insalata: radicchio, cicoria, ravanelli o pomodorini. Si consiglia, se la di vuole condire, di utilizzare dell’olio extravergine d’oliva, aceto balsamico o succo di limone. Con l’uso della rucola, inoltre, possiamo preparare un decotto diuretico e depurativo. I procedimento è molto semplice: fate bollire per 10 minuti 5 grammi di foglie in 150 millilitri di acqua. Il prodotto sarà utile a curare mal di gola e raucedine.