Potenziare la memoria, semplici esercizi

Il digiuno fa bene al cervelloIl digiuno fa bene al cervello

In età avanzata, molte persone soffrono di una parziale mancanza di memoria e di concentramento, che con il tempo può diventare sempre più intensa.
Le cause della mancanza di memoria possono essere varie, cioè, oltre all’età si aggiungono un’alimentazione scorretta, uno stile di vita fisso, stress, problemi neurologici ecc. Per rinforzare e rendere migliore la propria memoria, esistono dei rimedi, che consistono nello svolgere diversi esercizi:

-AUTO-IMMAGINAZIONE

Attraverso vari studi, si è scoperto che auto-immaginandoci in alcune situazioni che vorremmo ricordare, o addirittura rivivere, aiuta ad accumulare informazioni.
Per fare un esempio, se voglio ricordare di invitare una mia amica ad uscire, mi immagino di essere con lei a bere un caffè, in un luogo che esiste e conosco davvero;

-DORMIRE SUFFICIENTEMENTE

Per ricordare meglio le informazioni e per distinguere quelle importanti da quelle inutili, è fondamentale dormire il numero di ore necessario (circa 7-8 al giorno).

-ESERCIZIO FISICO

Muoversi facendo attività fisica, vi aiuterà ad aumentare le dimensioni dell’ippocampo anteriore, in modo da riparare la perdita di volume, avvenuta in passato, a causa dell’età;

-CONCENTRARSI

Meditando per circa 2 settimane, rendiamo migliore la nostra memoria operativa, rendendo minore l’attività banale compiuta dal nostro cervello. Tutto ciò è stato confermato da diversi studi, da parte dell’Università della California, dell’Università di Pittsburg e dell’Università dell’Arizona. Infine, vi consigliamo una pianta aromatica, ossia l’infuso di rosmarino, che possiede delle proprietà importanti per il funzionamento del nostro cervello. Utilizzatelo frequentemente per far sì che la vostra memoria aumenti e migliori.