Vacanze consigli per passarle al meglio

Multicentrum Mamma

Finalmente si comincia a parlare di vacanze! Partiamo attrezzati ed informati per evitare checomplicazioni più o meno banali possano rovinare il nostro soggiorno.
Soprattutto per destinazioni lontane o esotiche, sarà bene prestare la massima attenzione a

CIBO e ACQUA
Anche in un hotel a 5 stelle, non si può completamente escludere il rischio di un’eventuale intossicazione, che provoca la cosiddetta “diarrea del viaggiatore”.
In caso di dubbi sulla qualità dell’acqua che beviamo o con cui ci laviamo i denti, è necessario bollirla preventivamente o disinfettarla con speciali compresse acquistabili in farmacia, o in alternativa usare l’acqua in bottiglia; evitiamo inoltre di far andare l’acqua nella bocca mentre facciamo la doccia.
Anche l’acqua in bottiglia non deve essere stata mai aperta, una deformazione sospetta sia della bottiglia che del tappo ci deve mettere in allarme.
Evitare il ghiaccio in cocktail o bevande in genere, mentre bibite in lattina tè è caffè caldi non dovrebbero costituire un problema.
Il cibo deve essere ben cotto e servito caldo.
Attenzione ai buffet esposti all’aria e a temperatura ambiente e generalmente evitare le preparazioni che contengono uova.
No ai cibi crudi e alla frutta che non si può sbucciare.
Prestare massima attenzione anche ai pesci ed ai crostacei e non lasciatevi tentare dai gelati comprati per strada, o in ogni luogo in cui non si possa avere la certezza che il latte sia stato bollito o pastorizzato.
E’ ovvio che la presenza di molti insetti e mosche nell’hotel e nel ristorante non è un segnale positivo.

IL SOLE
Prendiamoci cura della nostra pelle, più che mai a determinate latitudini!
La protezione solare non ci impedirà di avere una bella abbronzatura, semplicemente farà da scudo ai raggi nocivi del sole; i bambini dovranno utilizzare protezioni molto alte, che andranno rinnovate spesso se sono in acqua; non esporsi al sole tra le ore 11.00 e le 14.00 ed indossare un cappello per proteggere la testa.
Bere frequentemente evitarà la disidratazione ed i colpi di calore.

ZANZARE
Massima attenzione a questi insetti che in certe zone possono essere particolarmente aggressivi; è necessario dunque indossare abiti leggeri, larghi con maniche lunghe e pantaloni, soprattutto all’alba e al tramonto e non dimentichiamo di proteggere i piedi! Ripetere ad intervalli regolari l’applicazione sulla pelle di repellenti per insetti e zanzare e nelle camere senza aria condizionata, schermare le finestre con una zanzariera impregnata di repellente per zanzare.
Portare nel viaggio degli antistaminici da assumere in caso di reazione allergica.