Mal di denti, come farlo passare con rimedi casalinghi

Collutorio perfetto per lavare i piediCollutorio perfetto per lavare i piedi

Chi non ha mai sofferto di mal di denti? Chi non ha mai provato un dolore così lancinante che non smette giorno e notte? Alcuni hanno dichiarato che il mal di denti può essere paragonato, in intensità, ai dolori del parto e solo le donne sanno cosa questo può significare. Cosa fare allora quando il mal di denti si presenta di notte magari o durante il fatidico fine settimana quando correre da un medico non è così semplice? Cosa fare allora, a casa, da soli, in attesa di risolvere il problema alla radice? Provate a fare un impacco di GHIACCIO. Mettete dei cubetti in un panno pulito e posizionatelo per qualche minuto sulla parte dolorante. Il freddo intenso addormenterà i nervi donandovi subito un po’ di sollievo. Il freddo poi sarà utile a ridurre, in caso di gonfiore, la guancia interessata. Se in casa vi trovate del TE ALLA MENTA, preparatelo poi utilizzatelo per fare degli sciacqui in bocca. Non buttate la bustina ma, una volta fredda, applicatela sul dente malato. Tutti in casa abbiamo del PEROSSIDO DI IDROGENO; mescolatelo con dell’acqua e utilizzatelo come colluttorio. Fate attenzione a non ingoiare e poi sciacquate accuratamente il cavo orale. Probabilmente in casa non le avete ma le FOGLIE DI GUAVA sono insuperabili nel lenire un po’ il mal di denti, sgonfiano le gengive ed eliminano i batteri. Vi basterà masticarne una al bisogno. Se per caso siete soggetti a mal di denti improvvisi procuratevene qualcuna in erboristeria. Il TIMO è una spezia facilmente reperibile e aiuta a combattere il mal di denti. Procuratevi delle gocce di timo , bagnate un batuffolo di ovatta e posizionatelo sul dente. Si tratta di un rimedio già noto nell’antichità. Dai cinesi l’ultimo rimedio; l’ ERBA DI GRANO, potente antibatterico. Anche di quest’ultima basta masticarne qualche foglia, ricca di clorofilla. Un rimedio per il mal di denti, per le gengive sanguinanti, per l’alito. Ultimo l’AGLIO capace di uccidere i batteri e lenire il dolore. Pestate uno spicchio e posizionatelo sulla parte dolorante.