Dieta Maco per dimagrire curandosi

Trucchi per perdere pesoDieta flexitarian

Siamo sempre tutti alla ricerca di nuove idee, nuove diete, nuove speranze per dimagrire. Le abbiamo provate tutte magari senza risultati. Vi proponiamo la dieta Maco che, più che altro, rappresenta un aiuta a nutrirsi adeguatamente. Va supportata dal consiglio costante di un esperto per regalare i risultati sperati.La dieta Maco è un percorso alimentare elaborato dalla dottoressa Elisabetta Macorsini, che si propone di riuscire nel far dimagrire dei soggetti in sovrappeso senza doverli privare di quelle che sono le loro preferenze alimentari. La dieta in questione promette comunque una perdita di peso sana e che si mantiene nel tempo.
La dieta Maco ha come progetto quello di mettere al centro la personalità e l’unicità della singola persona per poi creare una programma alimentare, su misura, per quest’ultima. Questo tipo di percorso è destinato a chi soffre di patologie diagnosticate in campo medico come il reflusso gastrico, il diabete, l’ipertensione, oppure cistiti, candidosi, ritenzione idrica, gonfiori addominali, celiachia, intolleranze alimentari o semplicemente per chi vuole mangiare sano o disintossicarsi dopo anni di alimentazione scorretta per raggiungere nuovamente uno stato di salute completa.
Fondamentale per la riuscita di questa dieta è che il nutrizionista abbia un rapporto empatico con il proprio cliente e che il cliente stesso riesca a comprendere e ad accettare i propri errori dal punto di vista alimentare che lo portano poi ad avere cattive conseguenze nell’ambito della salute fisica.
Lo schema alimentare, essendo progettato su misura sul cliente stesso, varia molto, ma possiamo affermare che nella maggior parte dei casi la colazione consiste in un caffè con latte parzialmente scremato e un dolce. Lo spuntino, così come il pranzo, è incentrato su frutta e verdura di cui si deve consumare almeno cinque porzioni al giorno (tre di frutta e due di verdura) mentre la cena sarà incentrata sul consumo proteine. Le verdure e la frutta sono preferibili gialle perchè cariche di vitamina A e andrebbero consumate preferibilmente crude. Nel caso siate interessati alla dieta Maco, si consiglia come sempre un consulto con il vostro medico prima di intraprendere questo percorso.