Peli superflui un’alternativa alla ceretta

Sintomi di una cattiva circolazione sanguigna: i campanelli d'allaemeSintomi di una cattiva circolazione sanguigna: i campanelli d'allaeme

Anche se l’estate quest’anno tarda ad arrivare prima o poi dovremo fare i conti con la prova costume e, a parte i chili superflui, dovremmo preoccuparci di eliminare tutti i peli superflui. Per chi non ama fare la ceretta tradizionale ma è sempre alla ricerca di soluzioni pratiche e naturali vi proponiamo questo sistema tutto casalingo. Procuretevi allora del dentifricio. E’ importante che contenga del bicarbonato. Versate in una ciotola una quantità pari ad un cucchiaino. Continuate aggiungendo due cucchiai di bicarbonato di sodio in polvere, spremete un bel po’ di succo di limone e amalgamate tutto con un po’ d’acqua.
Otterrrete così una miscela non troppo densa. Imbevete un batuffolo di ovatta e passatelo tutti i giorni sulle gambe. Strofinate leggermente, fate agire per circa cinque minuti poi fate la doccia. Noterete che dopo circa cinque- sei giorni i peli superflui inizieranno a cadere. Potete trattare in questo modo non solo le gambe ma braccia e peletti del viso.