Pancia piatta come ottenerla evitando questi cibi

Trucchi per perdere pesoDieta flexitarian

Avete fatto di tutto per la vostra pancia, per cercare di ridurre i centimetri del vostro giro vita e non ci siete mai riusciti. I chili in eccesso sulla pancia sono i più difficili da smaltire. Vogliamo allora suggerirvi di evitare il consumo di dieci cibi che forse potranno aiutarvi nel vostro intento. Iniziamo dalle bevande alcoliche piene di calorie. Consumare bevande alcoliche fa aumentare l’appettito. Capita di essere invitati a qualche festa e inevitabilmente di bere. Ciò che si dovrebbe evitare è di assumere insieme i famigerati spuntini, patatine, tarallini ecc. L’alcool rallenta il metabolismo del corpo. Le bibite gassate, così piacevoli da bere specie in estate, sono un vero attentato al nostro giro vita; anche quelle dietetiche provocano danni, ognuna di esse contiene infatti circa 150 calorie inutili.
Stessa cosa vale per i succhi di frutta in commercio, un concentrato di zuccheri che di frutta contengono ben poco. Preferite sempre acqua o, in alternativa, un tè freddo fatto in casa e possibilmente senza zucchero aggiunto.
Masticare gomme invia al cervello il segnale che si è pronti per un nuovo pasto perchè capaci di aumentare la produzione di acido nello stomaco che da’ l’impressione di essere affamati. Recenti ricerche hanno dimostrato che i componenti delle gomme da masticare risvegliano il desiderio di cibi dolci mentre fanno avvertire la frutta e la verdura disgustosi. Non è soltatnto lo zucchero a far lievitare il nostro punto vita ma anche il sodio. Il sale ha la capacità di trattenere i liquidi e di gonfiare. La maggior parte di noi assorbe circa 3400 mg di sodio al giorno, più del doppio della quantità consigliata. I fast food sono un mix di grassi, zuccheri e additivi chimici, per cui il cibo spazzatura va definitivamente abbandonato. Il grasso degli alimenti a rapida preparazione provoca gonfiore e fastidio perchè lascia lo stomaco molto lentamente. Lo zucchero si muove velocemente nell’intestino e le sostanze chimiche influenzano i batteri buoni dell’intestino. In alternativa meglio consumare i bastoncini di verdura cruda o un po’ di frutta essiccata. La maionese contiene l’80% di grassi; un solo cucchiaio contiene circa 100 calorie. I cibi fritti nello stomaco funzionano come una spugna capace di assorbire il grasso un tipo molto pericoloso perchè in grado di influenzare le funzioni del cervello. Digerire questi cibi richiede una quantità di tempo decisamente lunga. Il gelato si trasforma immediatamente in grasso addominale e crea dipendenza. Il desiderio per il gelato è stato recentemente associato alla tossicodipendenza. Più se ne mangia più se ne ha voglia. Provate a frullare una piccola babana congelata. Potrebbe essere una valida alternativa.
La pancia grossa non è solo prerogativa delle persone in sovrappeso, anche i magri possono averla specie se hanno l’abitudine di consumare cibi che provocano gas intestinali. Evitate dunque i latticini,le mele, le lenticchie i fagioli. Per ultimo evitate gli alimenti senza zucchero, le famose bibite dietetiche. I dolcificanti artificiali stimolano l’appetito. Se non siete diabetici non cedete alle calorie zero degli alimenti.