La dieta militare

Non mangiare carne cosa comporta: benefici per la saluteNon mangiare carne cosa comporta: benefici per la salute
L'estate incombe e non vogliamo farci cogliere impreparati dall'arrivo della bella stagione con i fastidiosi chili di troppo che si sono accumulati.
Diciamoci la verità, ci abbiamo provato, ma che seccatura misurare e pesare gli alimenti per giorni e giorni facendo sacrifici e rinunce che in fondo non ci ripagano come vorremmo.

Perchè non provare LA DIETA MILITARE?

E' un regime severo ma che dura solo 3 giorni e ci consente di perdere 3 chili a settimana con un sacrificio limitato, lasciandoci liberi di mangiare ciò che desideriamo, nei restanti giorni della settimana. Molti di coloro che l'hanno già sperimentata l'hanno valutata efficacissima, poichè consente di far perdere subito liquidi in eccesso grazie all'introduzione massiccia di proteine e alla diminuzione contestuale di carboidrati.
Un principio comune a molte diete di recente diffusione (Dukan, Atkins, ecc.), ma che pare funzioni davvero, almeno nell'immediato.
Ovviamente bisogna tenere presente che agendo su liquidi e massa magra, il dimagrimento è repentino ma non duraturo, per cui reintroducendo i carboidrati in modo sconsiderato, si recuperano immediatamente i chili persi; sarà dunque necessario poi seguire un regime di controllo severo su pane e pasta che dovranno essere assunti sempre con moderazione.
vediamo insieme i 3 giorni tipo della DIETA MILITARE:

1°GIORNO:
Colazione: mezzo pompelmo, una fetta di pane tostato, 2 cucchiai di burro d'arachidi, 1 tazza di caffè o tè verde.
Pranzo: 1 piccola scatoletta di tonno al naturale, 1 fetta di pane tostato, 1 tazza di caffè o tè verde.
Cena:90 g. di pollo, 100 g.di fagiolini, mezza banana, 1 mela piccola, 2 palline di gelato alla vaniglia.

2°GIORNO:
Colazione: 1 uovo, 1 fetta di pane tostato, 1/2 banana.
Pranzo: 1 uovo, 2 o 3 crackers, 170 g.di fiocchi di latte 
Cena: 2 wurstel grandi, 100 g.di broccoli, 100 g.di carote, 1/2 banana, 1 pallina di gelato alla vaniglia.

3°GIORNO: 
Colazione: 2 o 3 crackers, 30 g. di emmenthal, 1 mela piccola.
Pranzo: 1 uovo, 1 fetta di pane tostato.
Cena: 2 scatolette piccole di tonno al naturale, 1/2 banana, 2 palline di gelato alla vaniglia.

TRUCCHI PER IL SUCCESSO DELLA DIETA MILITARE

Può certamente sembrare un po' restrittiva, ma consideriamo che l'apporto calorico del 1° giorno è di circa 1400 calorie, per poi scendere a 1200 nel secondo giorno, sino ad arrivare a 1100 all'ultimo giorno.
E in ogni caso va considerato il tempo limitato del nostro sacrificio per darci entusiasmo nel seguire il programma: bere tanto aiuterà sia a drenare i liquidi, che a darci quell'illusoria sensazione di sazietà.
Coinvolgere un amico od un parente a seguire insieme a noi questa dieta e soprattutto, non andare a fare la spesa quando siamo affamati.
Ricorda infine che nei quattro giorni "liberi" puoi mangiare ciò che vuoi, ma senza fare incetta di quello che trovi in frigo!