Stop alla cellulite

Come eliminare i peli in modo naturaleCome eliminare i peli in modo naturale

La primavera è alle porte ed è questo il momento giusto per preparare il nostro
corpo all’arrivo della bella stagione. Probabilmente in questo inverno ci siamo
appesantiti e le gambe risentono della cellulite accumulata, cosa fare per intervenire
subito con risultati visibili sin da subito?
L’idratazione è la prima regola per combattere questo fastidioso inestetismo:
armiamoci di pazienza e costanza e non sgarriamo mai sui 2 litri di acqua al giorno.
Ovviamente viene da se che la quantità di sale utilizzato per insaporire le nostre
pietanze, debba essere drasticamente ridotto poiché trattiene i liquidi nel nostro
corpo: meglio usare spezie ed erbe aromatiche per rendere più gustosi i piatti.
Il movimento deve essere quotidiano, no alla sedentarietà, le gambe devono
muoversi grazie ad una bella camminata di almeno 20 minuti al giorno; l’ideale
contro la cellulite sono gli esercizi da fare in acqua poiché il massaggio continuo
smuove e riduce gli antipatici cuscinetti.
Di grande aiuto sono le creme anticellulite di buona qualità da acquistare in
farmacia; con un prodotto specifico ed il massaggio che andrà fatto lentamente con
movimenti dal basso verso l’alto, i risultati non tarderanno ad arrivare; sui glutei il
massaggio sarà un po’ più energico con movimenti circolari. Tutto questo sarà
fondamentale per stimolare e riattivare la circolazione e per drenare i liquidi
accumulati in eccesso.
Anche l’olio massaggiato a lungo svolge la sua funzione anti cellulite e non
dimenticate anche degli impacchi da tenere sulle gambe che agiscono in profondità.
Possiamo realizzare un ottimo impacco fai da te con ingredienti di facile reperibilità.
Occorreranno 2 o 3 fondi di caffè, 2 cucchiaini di olio d’oliva e crema idratante; gli
ingredienti verranno mescolati sino ad ottenere un composto omogeneo che sarà
poi spalmato sulle gambe; il nostro consiglio è di fare questa operazione sedute sul
bordo della vasca da bagno con le gambe al suo interno, in modo da risciacquare
agevolmente il tutto con acqua tiepida, una volta terminato il massaggio. In questo
caso sarà la caffeina il nostro ingrediente segreto, poiché in grado efficacemente di
riattivare la circolazione.
Non trascuriamo il discorso abbigliamento che deve essere comodo: no ai pantaloni
fascianti che non consentono una buona circolazione, agli shorts stretti e ai tacchi
molto alti che ci costringono ad un’andatura innaturale.
E’ inutile dirlo, lo stile di vita, oltre alla genetica, influenzano e peggiorano la pelle a
“buccia di arancia”, per cui curiamo sempre e costantemente l’alimentazione
affinchè sia più sana possibile; aumentiamo l’apporto di vitamina C con agrumi,

ananas, kiwi e fragole ed introduciamo verdure come radicchio e spinaci; per il
microcircolo ottimi i frutti di bosco, il pompelmo rosa, il cetriolo ed il mirtillo.