Latest

La silvoterapia

Allontanarsi dallo smog e dal grigiore delle città per immergersi nella natura quieta e
confortante…
Se è questo il vostro sogno o il bisogno di un particolare momento più faticoso del
solito, la SILVOTERAPIA è ciò che fa per voi.
Questa semplice pratica ci ricongiunge con la natura attraverso l’immersione
completa in un ambiente come un parco o un bosco e soprattutto per mezzo di un
vero e proprio contatto fisico con gli alberi dai quali trarremo conforto
“abbracciandoli”: l’abbraccio può essere sì quello a cui siamo soliti pensare, ma
anche sedersi accanto all’albero, appoggiando la schiena al suo tronco e
posizionando la mano destra sullo sterno e la sinistra all’altezza dei reni tra la nostra
schiena e l’albero.
Può sembrare a prima vista un po’ strano, ma i benefici che si possono trarre dal
contatto con la natura ed in particolare con gli alberi, sono immediati e duraturi nel
tempo.
Gli effetti più favorevoli sono a vantaggio dei soggetti particolarmente ansiosi,
stressati e con problemi di ipertensione o respiratori.
La silvoterapia infatti prevede anche che si soggiorni per un po’ di tempo in un luogo
più possibile naturale, completamente immersi nel verde e lontani dalla frenesia
cittadina: in questo modo attraverso l’ossigenazione aumentata, sarà stimolata
anche la produzione dei globuli rossi con conseguente miglioramento psico fisico
generale.
Riconosciuta come metodo terapeutico, la silvoterapia era in passato consigliata per
i pazienti convalescenti dalla polmonite e da altre importanti patologie respiratorie;
recentemente invece ha assunto un ruolo preventivo efficacissimo per il benessere.
Ognuno di noi dovrebbe quindi ritagliarsi un piccolo spazio nella giornata per
dedicarsi ad una camminata od una corsa tra i boschi per godere sia dell’aria
salubre, sia dell’energia vitale che gli alberi e la natura sono in grado di trasmettere.
Non a caso, il 21 novembre di ogni anno si celebra la giornata dell’albero grazie ad
una lodevole iniziativa promossa da Legambiente, che vede coinvolti enti e privati in
iniziative a sostegno delle nuove piantumazioni: vengono sensibilizzate le nuove
generazioni grazie all’interesse delle istituzioni scolastiche affinchè sia chiara
l’importanza del verde anche in città.
Non dovremmo mai smettere di ricordare quanto la natura sia amica e quanto nei
tempi antichi fosse l’unica e sola medicina: basti pensare che secondo alcune

tradizioni ormai perse nel tempo, ad ogni albero o ad ogni pianta era attribuito un
significato particolare e soprattutto un potere terapeutico specifico.
Ad esempio il melo ci ispira sulla decisione giusta da prendere, la quercia
rappresenta l’energia ed il potere, il nocciolo conferisce saggezza interiore ed
induce alla meditazione.
Abbracciamo il nostro albero preferito e sentiamo attraverso il contatto tutta
l’energia che esso può trasmetterci!