Come pulire le verdure a foglia verde per uso culinario

Se avete sempre evitato di mangiare la lattuga o altre verdure a foglia verde perché le ritenevate poco appetitose vi consigliamo di provare questo metodo!
Per godere del loro sapore fresco e salutare è fondamentale procedere ad una pulizia accurata che ci consenta di rimuovere totalmente lo sporco e gli insetti immancabilmente presenti.

Mettiamo le erbe in un’ampia ciotola riempita con acqua fredda affinchè venga preservata la naturale fragranza. La ciotola o la pentola dovrà essere sufficientemente ampia e profonda da consentire di utilizzare una notevole quantità di acqua rispetto alla verdura. In questo modo lo sporco, insieme ai pesticidi, potrà depositarsi sul fondo mentre le verdure pulite rimarranno in superficie.

Sconsigliamo assolutamente di utilizzare Amuchina o altri preparati, al limite può essere di aiuto aggiungere un po’ di bicarbonato di sodio
Quindi sommergiamo le erbe nell’acqua e mescoliamole vigorosamente per circa un minuto, lasciamole poi in ammollo in modo che la sporcizia si depositi sul fondo.
A questo punto rimuoviamo la verdura e ripuliamo il recipiente.Come pulire le verdure a foglia verde per uso culinario

Questo processo dovrà essere eseguito fino a quando sul fondo non si depositerà più nulla e l’acqua sarà limpida.
Avvolgiamole poi in un asciugamano asciutto in modo che l’acqua in eccesso venga assorbita e facciamolo rotolare sotto le mani delicatamente, facendo bene attenzione a non danneggiare le foglie che perderebbero la loro fragranza.

E’ importante ricordare che la verdura va lavata solo se si intende consumarla, altrimenti se dopo il lavaggio viene riposta in frigo ciò potrebbe favorire la formazione di microrganismi nocivi.
Ora le nostre erbe sono pronte per la cottura o per essere consumate crude.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.