Quali attrezzi per la palestra in casa

Come scegliere un tapis roulant: consigli utili

Non sempre è facile trovare una palestra vicino casa, che ci permetta di allenarci nelle ore in cui abbiamo effettivamente del tempo libero da dedicare all’attività fisica. Negli ultimi tempi poi appare chiaro che le palestre possono essere chiuse per vari motivi, a partire purtroppo alla situazione correlata alla pandemia da coronavirus. È importante per molti quindi riuscire ad allestire una piccola palestra domestica, in modo da non essere costretti ad uscire dalla propria abitazione per allenarsi. Questo è vero oggi, che siamo in balia del coronavirus; ma sarà vero anche domani, perché non sempre il tempo libero coincide con gli orari di apertura della palestra preferita. O comunque, capita di avere a disposizione poco tempo, cosa che porta a trovare maggiori vantaggi nell’avere a disposizione vari attrezzi da palestra direttamente in casa.

Come si scelgono gli attrezzi da palestra
In commercio oggi sono disponibili praticamente tutti gli attrezzi che troviamo in una comune palestra, compresi i macchinari che si utilizzano per specifici allenamenti, come ad esempio quelli per il pilates. Gli attrezzi da palestra disponibili si differenziano spesso da quelli che effettivamente troviamo in palestra, ma non è detto. Ci sono attrezzi per uso domestico, più compatti e meno “robusti” rispetto a quelli che troviamo in palestra; ma si trovano anche attrezzi che sono i medesimi che utilizziamo presso il centro fitness in cui andiamo periodicamente. Per la scelta ci si basa solitamente su alcuni criteri: lo spazio che si ha a disposizione per dare vita a una palestra domestica, visto che alcuni attrezzi hanno dimensioni decisamente importanti; il budget, che ha un suo peso non indifferente, alcuni attrezzi hanno costi decisamente significativi, che non tutti sono disposti a sopportare; la preferenza di ognuno, perché l’attività fisica deve essere anche divertimento, se acquistiamo un attrezzo che odiamo utilizzare, difficilmente lo useremo con costanza e regolarità.

Attrezzi per un movimento completo
Molti preferiscono acquistare per la casa un singolo attrezzo da palestra. Solitamente si tratta di una scelta obbligata: forse a causa dello spazio in cui inserire l’attrezzo, che è solo il minimo indispensabile. Si deve anche considerare che a volte l’attrezzo domestico sarà usato solo saltuariamente, quindi è consigliabile sceglierne uno solo che consenta un allenamento abbastanza completo, di diversi distretti muscolari. In queste situazioni la scelta di molti è quella di prediligere una cyclette o un’ellittica. Le motivazioni di questa scelta sono varie, a partire dal fatto che si tratta di attrezzi poco impegnativi, con i quali si può fare anche un semplice allenamento defaticante, che permettono sessioni brevi, da svolgere anche solo per 25-35 minuti al giorno. Oltre a questo l’offerta di questi attrezzi di tipo domestico è veramente molto ampia e variegata: se ne trovano di varie dimensioni, prezzi, modelli, con o senza funzionalità smart. Chiunque può trovare la cyclette o l’ellittica dei suoi sogni, che si può permettere economicamente e che può inserire nel piccolo spazio che ha in camera da letto.

Altri attrezzi
Tra gli accessori da palestra solitamente preferiti da chi li posiziona nella propria abitazione ricordiamo anche le panche multifunzione. Anche in questo ambito l’offerta è molto ampia, ci sono panche complesse e complete, che permettono di svolgere allenamenti per braccia, gambe e dorso; così come piccole panche compatte, adatte quasi esclusivamente per gli addominali. Tra i diversi prodotti disponibili molti preferiscono invece i tapis roulant, attrezzi che aiutano a correre o camminare senza dover uscire di casa. Per chi ha a disposizione un budget e uno spazio contenuti l’ideale sta nell’acquistare un kit di piccoli attrezzi, come ad esempio tappetino, bande elastiche, manubri e corda per saltare: si tratta della dotazione minima necessaria per seguire una corretta tabella di allenamento, che non sia eccessivamente noiosa o troppo ripetitiva.