Alimentazione sana ed equilibrata

Uova e verdure crude: mix benefico

Le uova sono uno di quegli alimenti spesso bistrattati, accusati troppo spesso da far male alla salute perchè troppo ricche di colesterolo. In realtà le uova, se consumate in modo corretto, fanno bene. In particolare un recente studio condotto dalla Purdue University ha cercato di dimostrare che i loro benefici sono in grado di aumentare se consumate insieme alle verdure crude. In questo modo migliorerebbe l’assorbimento dei carotenoidi, dei nutrienti liposolubili capaci di ridurre lo stress ossidativo e l’infiammazione.

LE PROPRIETA’ DELLE UOVA

Molto spesso capita che chi decide di perdere peso inizi a consumare insalate nella speranza che il processo di dimagrimento sia più veloce; nello stesso tempo però in molti commettono l’errore di usare troppo condimento ad alto contenuto calorico o, peggio, eliminano la presenza di grassi sani. Le uova possono aiutare a risolvere questa mancanza: l’assunzione di carotenoidi si è dimostrata da 3 a 8 volte superiore se nell’insalata erano presenti tre uova strapazzate. Secondo gli esperti le uova sode darebbero lo stesso risultato.

Le uova aumentano il valore nutritivo delle verdure perchè ricche di aminoacidi essenziali, acidi grassi insaturi, vitamine del gruppo B. Lo studio in questione è stato pubblicato sulla rivista scientifica American Journal of Clinical Nutrition ed ha preso in esame diversi volontari a cui è stato chiesto di consumare per un determinato periodo di tempo uova nell’insalata, e ai quali poi sono stati valutati i livelli ematici di luteina, zeaxantina, alpha e beta – carotene, licopene. Tutti hanno evidenziato notevoli miglioramenti. Consumare quindi le uova, fino a sei a settimana, non fa male, anzi, contribuisce ad aumentare il livello di colesterolo buono, e a migliorare lo stato di salute generale.

COLORE TUORLO

Il colore del tuorlo può dire molto circa le sue caratteristiche nutrizionali. Un tuorlo scuro indica che la gallina è stata nutrita con una dieta equilibrata ricca di xantofilla, acidi grassi e Omega3; vorrà dire che sono state somministrate loro prevalentemente verdure fresche, cavoli, broccoli, capaci di rendere il tuorlo di un bel colore arancione. Affinchè il tuorlo diventi scuro è necessario del tempo. Un tuorlo molto chiaro, al contrario, sta ad indicare che il pollo è stato nutrito prevalentemente di mais. La prossima volta quindi che acquistate delle uova assicuratevi che provengano da polli ruspanti.

CHALAZA UOVA

Anche chi utilizza spesso le uova forse non sa cosa sia quella parte bianca visibile sul bordo del tuorlo. In termini tecnici si chiama chalaza, si trova su entrambi i bordi e ha la funzione di tenere il tuorlo al centro.

 

Si tratta di una forma di proteine che collegano l’uovo al guscio. Potete notarli facilmente quando si cercate di separare gli albumi. L’uovo che presenta questi filamenti è assolutamente commestibile anzi, è stato dimostrato come sia presente nelle uova fresche e come manchi in quelle un po’ datate.

Le uova sono delle ottime alleate per il nostro dimagrimento perchè contengono solo 65 Kcal. Due uova corrispondono più o meno ad un vasetto di yogurt. Una persona adulta potrebbe consumare anche 5 uova a settimana. Anche chi è in sovrappeso non dovrebbe rinunciare ad una frittata magari sostituendo l’olio con del latte. Molti pensano che l’uovo faccia male al fegato. Questa convinzione nasce dal fatto che l’uovo è in grado di far contrarre la cistifellea che è quell’organo che contiene il materiale di scarto del fegato: la bile.

Quindi, a meno che non soffriate di calcoli biliari, ritenetevi liberi di consumarle tranquillamente, senza sensi di colpa. Potete prepararle sode, alla coque, se fresche consumatele pure crude o strapazzate. Vi lasciamo qui la ricetta per questa semplice preparazione.

COME PREPARARLE

Le uova strapazzate sono molto facili da preparare ma sappiate che altrettanto facilmente si possono rovinare. Molto probabilmente da bambini o da adulti abbiamo imparato che prima di strapazzare sulla padella delle uova è buona abitudine aggiungere loro del latte. Sappiate che si tratta di un errore.

A dispetto di quanto si potrebbe pensare, aggiungere il latte alle uova contribuirà a renderle solo più secche. Il latte poi diluisce ad altera il sapore delle uova e le lascia gommose.

Se proprio volete aggiungere un condimento limitatevi ad un po’ di burro che male non farà.
Aggiungere del latte alle uova significa anche, fateci caso, alterarne il colore oltre che il sapore.

Ci sono altri piccoli errori che compromettono la riuscita di ottime uova strapazzate come per esempio una fiamma poco vivace o una padella delle dimensioni poco adatte alla quantità che stiamo cucinando. L’unica eccezione al latte può essere fatta solo in caso vi accorgiate di essere a corto di uova e abbiate la necessità di sfamare più persone.