Ciuffo ribelle, chi lo possiede ha un’arma in più contro il cancro

Quasi tutte le donne prima o poi tentano di portare la frangia; si tratta di un cambiamento di look quasi obbligatorio. Che si decida poi di adottarla come vero e proprio stile è un’altro paio di maniche ma bisogna provarci almeno una volta nella vita.

Il fatto è che la frangia non tutte le donne possono permettersela nel senso che non a tutte regge. Molte donne, ma in realtà anche uomini, possiedono quello che viene chiamato comunemente “ciuffo ribelle” ovvero una specie di turbine che rende i capelli assolutamente indisciplinati. Per citare un nome famoso, Brad Pitt lo possiede. Nonostante fino ad oggi sia stato considerato un difetto estetico che non piace neanche ai parrucchieri, oggi scopriamo che potrebbe trattarsi di una benedizione sotto mentite spoglie.

La Michigan State University ha scoperto che esistono dei geni strettamente legati al ciuffo ribelle, geni che sarebbero capaci di organizzarsi per combattere diversi tipi di tumori. La scoperta è stata fatto studiando i moscerini che possiedono un DNA simile al nostro. Gli scienziati sono stati così in grado di dimostrare che chi non possiede questa particolarità fisica è a rischio maggiore di ammalarsi. Ripristinare questa proteina in chi non la possiede potrebbe significare avere una speranza di guarigione più alta in caso di malattia.