Dolori da non sottovalutare

Il dolore fa parte della vita di ognuno di noi, un modo che utilizza il nostro corpo per segnalare che qualcosa non va per il verso giusto. La maggior parte di essi non sono pericolosi ma ce ne sono alcuni che meritano qualche attenzione in più. Un dolore improvviso tra le scapole può segnalare un attacco di cuore specie se accompagnato da mancanza di respiro, dolore alla mandibola, nausea.

Il mal di testa molto forte che insorge all’improvviso può essere pericoloso e segnalare un rigonfiamento di un vaso sanguigno. Il mal di stomaco sordo che invece che diminuire tende ad aumentare di intensità potrebbe segnalare una appendicite. Di solito si presenta come una fitta lancinante, accompagnata da nausea e febbre.

Il mal di schiena accompagnato da febbre potrebbe essere la spia di una infezione renale causata da problemi alle vie urinarie. I crampi mestruali molto forti che non si alleviano neanche con l’utilizzo di farmaci potrebbero essere la spia di endometriosi che si verifica quando il tessuto fuoriesce dall’utero. Il nostro corpo è una macchina perfetta e imparare ad ascoltarlo può aiutare a risolvere per tempo problemi che potrebbero degenerare.