Nuovo palloncino gastrico contro l’obesità

Gli scienziati, sempre alla ricerca di nuovi metodi per combattere l’obesità, hanno ideato un nuovo sistema rappresentato da un palloncino gonfiabile. Si chiama Obalon e durante la sperimentazione ha aiutato alcune persone obese a perdere circa il 7% del loro peso corporeo. Il direttore della Washington university School of Medicine di St. Louise ha così dichiarato: “I pazienti devono ingoiare una capsula contenente un palloncino legato a un piccolo catetere”. Una volta che questo ha raggiunto lo stomaco, il palloncino si gonfia con un misto di gas”. In tutto le capsule da ingerire sono tre, la seconda a tre settimane dalla prima e la terza dopo nove o dodici settimane.

Il palloncino, una volta nello stomaco, si gonfia riducendola contenere circa una tazza di gas, riempiendo così lo stomaco e facendo avvertire meno lo stimolo della fame. Dopo sei mesi tutti i palloncini devono essere rimossi con una procedura ambulatoriale. Il metodo non è invasivo perchè non prevede nessun taglio o cicatrice.

Il sistema non è ancora stato approvato dalla Food and Drug Administration perchè sono ancora in corso ricerche per valutarne i reali benefici. Per testare Obalon sono stati arruolati 366 pazienti obesi divisi poi in due gruppi. Il primo ha inghiottito le capsule, l’altra un prodotto placebo, ovvero delle capsule di zucchero.

Dopo sei mesi il gruppo placebo ha perso il 3,6 % di peso corporeo rispetto al 6,8% del primo gruppo. Due terzi di quest’ultimo hanno perso il 5% del loro peso corporeo. Sembra che questo palloncino sia un passo avanti rispetto ai metodi tradizionali e soprattutto molto ben tollerato. Si pensa che potrà essere disponibile entro la fine dell’anno.