Dove di usa il cumino: dove si compra, come si usa, a cosa serve

Il cumino noto anche come Cumino romano, è una pianta erbacea annuale, appartenente alla famiglia delle Apiaceae, originaria del Mediterraneo. Presenta un fusto sottile e ramificato alto circa 30 cm. Le foglie sono simili a quelle del finocchio: glabre e composte da segmenti quasi capillari.
La fioritura compare nella tarda primavera ed è seguita da fiori bruni ovoidali- fusiformi, lunghi 4-5 mm contenenti un singolo seme. I semi del cumino sono simili a quelli del finocchio e dell’ anice, ma sono più piccoli e di colore scuro.

Dove di usa il cuminoDove di usa il cumino

In cucina i semi di cumino sono usati come spezia per il loro aroma particolare, specialmente nella cucina nordafricana, del medio oriente, in quella indiana, cubana e nella cucina messicana. Viene utilizzata su carni, formaggi e verdure.
E uno degli ingredienti base del curry. E’ possibile trovarlo nei negozi specializzati in spezie orientali.
In fitoterapia il cumino possiede delle proprietà digestive ed è utile contro i gonfiori e le coliche addominali.
Bere una tisana a base di cumino a fine pasto favorirà la digestione.
Un infuso di cumino, un pizzico di finocchio e un po’ di menta è un ottimo rimedio contro la tosse.
I semi di cumino masticati combattono l’ alitosi e stimolano l’ appetito.
Strofinare sul palmo della mano qualche goccia di olio di cumino servirà ad effettuare rilassanti massaggi oltre
che a disinfettare la pelle.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.