Come preparare i dolci senza zucchero e molte calorie

Cosa vi preoccupa, o meglio vi dispiace di più, al pensiero di mettervi a dieta? Sicuramente il dover rinunciare ai dolci. Non vi si può dare tutti i torti; cosa c’è di meglio che gustare un dolce dopo pranzo o preparare con le proprie mani una crostata, un ciambellone, guarniti magari con della crema. Ecco, vogliamo dare qualche consiglio, non solo a coloro che amano mangiare dolci ma anche a chi ama prepararli in casa, affinchè li si possa gustare senza troppi sensi di colpa.

Da cosa partire. Sicuramente dalla farina, ingrediente principale di qualsiasi torta o dolcetto. A volte ce ne vuole davvero tanta ma non disperate; la soluzione è sostituirla almeno per la metà, con delle carote grattugiate e, soprattutto, abbiate cura di scegliere una farina integrale che favorirà l’eliminazione dei grassi.

Le uova, altro elemento fondamentale per la riuscita di un buon dolce, indispensabili per dare consistenza alla pasta. Se la ricetta prevede l’utilizzo di quattro uova, voi utilizzatene solo due, il resto sopperite solo con gli albumi.

Lo zucchero. Affinchè il dolce sia davvero dolce, potete sostituirlo, in base alla quantità prevista dalla ricetta, almeno per la metà con cannella, vaniglia, anice. Provate anche a rimpiazzarlo completamente con la stevia. Considerate però che il potere dolcificante di questa pianta è 30 volte superiore allo zucchero , per cui regolatevi così:

POLVERE VERDE DI STEVIA: 200 gr di zucchero corrispondono a 3 cucchiaini di stevia.
POLVERE BIANCA DI STEVIA: 200 gr di zucchero corrispondono a un cucchiaino.
SCIROPPO: un grammo di zucchero corrisponde ad una goccia.

Il burro: fondamentale per la preparazione, per esempio, di molti biscotti, apporta però tante calorie. Cosa fare. Cuocete una mela al microonde al massimo della potenza per due minuti, poi, dopo averla schiacciata, sostituitela alla del burro. Allo stesso modo, al posto del burro o della margarina, provate ad utilizzare 3-4 cucchiaini di olio di oliva.
Infine il condimento: panna e crema.
La prima, potete provare a prepararla con del latte scremato, la seconda sostituendo le uova con la maizena. Fate così: ogni litro di latte utilizzate sei cucchiai di maizena. La crema si addenserà ugualmente ma non avrà molte calorie.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.