Grasso addominale come eliminarlo

Il peso eccessivo mette a rischio la salute predisponendo a malattie come il diabete e patologie cardiache.
Da sempre sono gli uomini che ad un certo punto della vita in poi iniziano ad accumulare grasso nella zona addominale intesa non solo come pancia ma anche come quelle che comunemente vengono definite le maniglie dell’amore. Le donne non sono esenti da questo problema, quelle che per fare un esempio possiedono un fisico a mela, sono anche a rischio.

Sono tante le donne che ogni giorno lottano per eliminare i fastidiosi rotolini sulla zona centrale del loro corpo.
L’esercizio fisico è importante per tonificare e bruciare calorie, l’alimentazione anche. Combinare le verdure con i succhi di frutta e alcuni cibi può aiutare ad eliminare le tossine e a stanare il grasso addominale.

Esistono allora delle ricette che in molti casi hanno prodotto risultati davvero eccezionali. Una di queste è l’aglio che, se combinato con succo di limone e acqua calda, riduce il colesterolo cattivo e migliora quello buono. Il succo di limone mescolato con acqua tiepida aiuta la digestione, stimola il metabolismo, riduce il grasso sulla pancia. Potete aggiungere del miele. Il cavolo, consumato crudo in gustosi centrifugati, riduce la presenza di grasso addominale. Il tè verde, un potente antiossidante, fa perdere peso in modo sano, brucia il grasso e aumenta il metabolismo.

Aggiungere del succo fresco di limone ne potenzia gli effetti. La cannella, mescolata ad un po’ di acqua calda e a del miele, consumata a stomaco vuoto, migliora la digestione a fa dimagrire. L’anguria, ricca di vitamine, dona una sensazione di pienezza; la presenza notevole di vitamina C ne potenzia gli effetti.